Due. Mandala.


 

Ora tornate a casa e non dimenticate di appendere nella vostra stanza i mandala che avete disegnato. Dovete concentrarvi ogni giorno almeno per cinque minuti sulle loro forme concentriche: forse ogni volta vi sembreranno diverse, ma questo non vi deve confondere, perchè nel punto centrale ognuno di voi riconoscerà sempre e comunque se stesso
(Yoga per bambini, G. Cella, M.G. Cella, Fabbri Editori)

Per molto più di cinque minuti al giorno, da poco più di un mese.
Due mandala. 


 
 
 
 
 
 
 
 

E un altro, sullo sfondo, ma grande, tanto grande.

 
 

Concentrazione, stanchezza, dedizione, gioia, amore e scoperta continua.
Lentamente, sto ricreando spazi, ritrovando un ritmo, imparando a far convivere la danza di sempre con nuovi ruoli e protagonisti.
E torno, adesso torno anche qui.

13 commenti:

  1. Che coincidenza! Ero passata proprio ieri a vedere se c'erano vostre notizie!
    Bentornata e benvenuto al nuovo mandala :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! che felicità tornare con una bella accoglienza!

      Elimina
  2. Bentornata!Meravigliosi mandala,pulsanti di vita e Amore.

    RispondiElimina
  3. aspettavo te e questa notizia.
    Apro il cuore alla tua felicità.

    bentornati!
    benvenuta.

    RispondiElimina
  4. Bentornata cara, con due mandala stupendi.

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  6. grazie, che gioia leggervi, sapere che ci siete, sentirci accolti, ancora una volta.

    RispondiElimina
  7. "...nel punto centrale ognuno di voi riconoscerà sempre e comunque se stesso".
    Rieccoci, quindi. :-)

    RispondiElimina
  8. Bentornati!
    Bellissimi mandala, meditazione costante!!!

    RispondiElimina
  9. Vi aspettavo! Queste foto arrivano giusto in tempo a regalarmi un respiro che vada un po' più in là delle prime prove... <3
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. un abbraccio anche a te Jessica!

    RispondiElimina