Baba nam kevalam

Baba nam kevalam...


L'albicocco in fiore e le api al lavoro

il fuoco per l'equinozio di primavera



pizza e pane nel forno a legna



la pausa dei seminatori di sogni


un momento tutto mio, i pantaloni di un elfo lavoratore, i primi piedi nudi della stagione.


Per stare in contatto, per continuare insieme questo viaggio di racconto e ricerca,
puoi unirti su facebook o ricevere gli aggiornamenti per e-mail iscrivendoti qui a lato.

6 commenti:

  1. Le tue fotografie trasmettono tanta serenità :) una buona giornata,Chandana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. india, umbria, sogni. che bello condividere!

      Elimina
  2. se tu fossi una maestra statale,abitassi in una città,avessi l'occasione di ripristinare con sforzo fatioca e pochi euro una vecchia casa rirale nella piana del po lòo faresti.i tuoi sogni son diventati un po' i miei passami il coraggio. grandissimi!!!!!
    twins07

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non solo il coraggio, ma anche tutta l'energia che servirà, che sarà come un grande tutto che si rigenera. anche per noi questi mesi sono un grande sforzo, e lo saranno forse gli anni a venire. ma è uno degli sforzi più preziosi che abbia mai fatto.

      Elimina